• Inghilterra, Kane: "Con l'Italia sarà difficile, ma vogliamo vincere questi Europei in casa"


    Harry Kane, attaccante dell'Inghilterra decisivo contro la Danimarca, ha parlato al termine della semifinale di Euro 2020: "È incredibile, è stata una partita difficile. Loro sono difesi bassi, un po’ ce lo aspettavamo. Il pubblico è stato incredibile.

    Il rigore? Non è stato facile segnare, Schmeichel è stato bravo a respingere. Sono contento per averla rimessa dentro e aver raggiunto Lineker. Contro l’Italia sarà difficile, ma ora vogliamo vincere questi europei in casa"

  • Inghilterra, Southgate: "L'Italia è in ottima forma e ha un giorno in più di recupero"

    Gareth Southgate, ct dell'Inghilterra, è intervenuto ai microfoni di ITV dopo la vittoria contro la Danimarca nella semifinale di Euro 2020: "Sono orgoglioso dei miei giocatori. Ringrazio anche i tifosi che sono stati incredibili durante tutto il match. Sapevamo che non sarebbe stata semplice come la gara di Roma. Ho spiegato ai giocatori come reagire nei momenti complessi e loro lo hanno fatto".

    Il ct inglese ha parlato anche del rigore assegnato nel primo tempo supplementare: "Sinceramente non l’ho più rivisto, Sterling ha creato tanti problemi alla Danimarca. È una squadra sottovalutata, ci ha messo in difficoltà".

    Southgate ha parlato anche dell’Italia e della finale di domenica: "È una buona squadra, gli uomini di Mancini sono in un’ottima forma. Sarà una grande partita. Le finali devono essere vinte, ci prepareremo nel migliore dei modi. Anche l’Italia ha giocato due tempi supplementari, ma hanno avuto un giorno in più per recuperare".

  • Marchegiani: "L'Inghilterra in finale può subire la pressione dell'impresa storica"

    Negli studi Sky, l'ex portiere Luca Marchegiani, commenta la vittoria dell’Inghilterra contro la Danimarca che porta i Tre Leoni a giocare la finale contro l’Italia: “L’Inghilterra può subire la pressione dell’impresa storica. Oggi si sono sbloccati solo dopo il gol, sono una squadra che possiamo affrontare bene. Sono completamente diversi dalla Spagna. Hanno un centrocampo che palleggia meno bene, è più facile trovare riferimenti”.