• Renica: "Koulibaly fondamentale, non averlo significa cambiare gli obiettivi"

    LAi microfoni di Radio Marte, nel corso di “Marte Sport Live”, è intervenuto Alessandro Renica, ex difensore storico del Napoli, che ha parlato della stagione del Napoli e dell’importanza di Giovanni Di Lorenzo: “Koulibaly è un giocatore fondamentale, non averlo significa cambiare gli obiettivi. Il Napoli senza Koulibaly non può neanche immaginare di giocarsi lo scudetto.

    Il Napoli, della prima parte di stagione, ha avuto meno infortuni specialmente quello di Giovanni Di Lorenzo. Nel calcio dipende chi gioca, l’infortunio del terzino italiano è stato il vero problema e se n’è parlato poco. Sia Fiorentina che Roma sono arrivati dalla zona destra del campo.

    L’anno scorso sembrava che il presidente dovesse vendere tutti, così come quest’anno, poi fortunatamente hanno tenuto tutti i giocatori. È inutile parlare prima di vedere quello che farà De Laurentiie".

  • Politano torna titolare: l'ultima dal 1' quando ancora si sognava lo scudetto

    Contro lo Spezia Matteo Politano ritroverà una maglia dal 1' dato che Lozano è volato in Messico per operarsi alla spalla destra. L'esterno azzurro non giocava da titolare dal 10 aprile, in occasione della sfida contro la Fiorentina al Maradona, ko 3-2, quando ancora il Napoli sognava lo scudetto, traguardo diventato più difficile proprio dopo quella partita.

  • Fedele: “Osimhen? Vi rivelo quanto vale. Scamacca è più completo!”

    Enrico Fedele, ex dirigente e procuratore dei fratelli Cannavaro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Marte durante “Marte Sport Live” parlando del mercato del Napoli e non solo.

    “Le dichiarazioni di De Laurentiis su Koulibaly sembrano voler dire ‘noi lo vogliamo ancora ma a certe condizioni’.

    Osimhen vale 100 milioni? Per me no, massimo 50 milioni di euro. Io credo che il presidente voleva dire che deve ancora maturare perché è acerbo.

    Io non credo che andranno via sia Fabian che Zielinski. Se va via Elmas, insieme a questi due, chi gioca? Andrà via solo uno dei due, al miglior offerente. In questo momento conviene prendere Fabian che è in scadenza.

    Scamacca è più completo di Osimhen, trascina di più.

    Osimhen ha bisogno di crossatori, serve un esterno che crea l’uno due perché vuole finalizzare col piede forte”.