• AD ISCHIA NON SI PERSEGUE LA BANDIERA BLU, COME MAI?

    Tanti i riconoscimenti per la Campania, che ottiene la bandiera blu per alcuni dei suoi luoghi di mare più belli e rappresentativi. Ed è ancora più evidente e stridente l'ormai annosa assenza della nostra isola. La bandiera blu solo per un approdo turistico in un'isola piena di spiagge e magnifiche baie dovrebbe farci riflettere e interrogare. Purtroppo, non ci si pone la conquista della Bandiera blu (a cui altrove tanto, giustamente, tengono) neppure come obiettivo da perseguire. Molto molto indicativo...e chest'è

  • BAR CALISE, DA IERI E' NAPOLETANO, MA RESTERA' SEMPRE BAR CALISE

    Il gruppo napoletano si è materializzato ed ha firmato. Da ieri il nostro BAR, il BAR piu' famoso dell'isola e non solo, sarà meno ischitano e più napoletano, ma resterà sempre il bar calise. E' intenzione del nuovo gruppo continuare nella gestione così come è sempre stato, il Bar degli appuntamenti di intere generazioni

  • una scenta difficile ma non impossibile, turismo di massa o di elite?

    Non tanto per alimentare un dibattito fra le opposte fazioni che sostengono il turismo d’élite o invece preferiscono il turismo di massa.
    Quanto piuttosto perché credo faccia riflettere tutti quelli che -anche sulla nostra isola- vagheggiano, non senza qualche ragione, della necessità di riqualificazione dell’offerta turistica per invertire la linea di tendenza che, a partire almeno dalla seconda metà degli anni ‘80, ha attirato sull’isola orde di vacanzieri senza identità di viaggiatori, turisti senza qualità, che si vorrebbero scacciare ma dei quali si apprezzano gli esborsi, secondo l’ adagio ‘pecunia non olet’.
    A questi volenterosi novelli censori del turismo di massa -che pure molti di noi non amano affatto- dovremmo rivolgere la domanda fatidica: siamo disposti a ridurre drasticamente i posti letto dell’isola verde e con essi tante attività dell’ indotto, per provare a ritornare ad essere il giardino dell’Eden?
    O forse è meglio cercare di governare l’esistente tamponando le falle -molte- e prendere ancora un po’ di ciò che viene -turisti colti e turisti comuni-fintantoché l’ineguagliabile bellezza dell’isola, capace di regalare emozioni nei suoi luoghi di grande suggestione, continuerà ad essere attrattore nonostante i nostri demeriti di cittadini autoctoni?
    Non ho una risposta precisa.
    Mi infastidisce solo l’ipocrisia di chi non fa i conti con la realtà, rimpiangendo anni che si ricordano d’oro come per tutti sono dorati i tempi della giovinezza, dimenticando la povertà diffusa anche se dignitosa di allora e tutti gli agi della cd società signorile di massa cui invece ci hanno condotto gli anni del boom turistico sull’isola.

  • UN RAGAZZO SORPRESO IN STRADA FUORI ORARIO, PRESO A CALCI DA UN CARABINIERE

    Un ragazzo, sorpreso a passeggiare durante il coprifuoco, è stato preso a calci da un carabiniere, è questo quello che appare in un video pubblicato sui social e che ha fatto scattare un'indagine interna dei militari del Comando provinciale di Napoli. Il fatto è avvenuto, si apprende, a Terzigno, nell'area vesuviana, nella tarda serata di ieri. Ripresi anche alcuni insulti verso il ragazzo che sarebbero stati pronunciati dal militare sceso dalla vettura di servizio. Il Comando "ha immediatamente avviato autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dell'Arma", si apprende.

  • 🔝VACCINI, OLTRE IL 50% DEI CITTADINI DEL NOSTRO COMUNE HA RICEVUTO ALMENO LA PRIMA DOSE…

    Procede regolarmente e in maniera spedita la vaccinazione sulla nostra isola. Nel solo hub di Ischia si continuano a vaccinare 1100 persone al giorno. Di recente è iniziata ovviamente anche la somministrazione delle seconde dosi di cui bisogna tenere conto anche per le convocazioni giornaliere dedicate alle somministrazioni delle prime dosi.
    👉👏 Ad oggi per il solo nostro comune sono state somministrate 12662 dosi, di cui 10317 prime dosi pari al 53% dell’intera popolazione del nostro comune. Ovviamente la percentuale aumenta ulteriormente se teniamo conto della popolazione effettivamente vaccinabile. Molti cittadini, grazie alle testimonianze e all’esempio di tanti, si stanno pian piano convincendo. Le adesioni sulla nostra isola sono circa 33mila, numero che non tiene conto di eventuali vaccinati tramite open day (e quindi senza prenotazione). Dobbiamo continuare a lavorare bene per raggiungere al più presto l’obiettivo dell’isola covid free... e ci siamo ormai vicinissimi.

  • RANDAGISMO, INCONTRO CON LE ASSOCIAZIONI

    Nei giorni scorsi, presso la sala consiliare del comune di Ischia, si è tenuto un importante incontro con alcune delle associazioni di riferimento sul tema del randagismo e della gestione degli animali domestici. Hanno partecipato per il comune il vice sindaco Luigi Di Vaia e l’assessore all’ambiente Carolina Monti, il Comandante della Polizia Municipale Chiara Boccanfuso, il Comandante della Guardia Forestale Antonio Biancardi, il responsabile servizi veterinari dell’ASL Napoli 2 Nord Mauro Romano e alcune delle associazioni di categoria.
    🐶🐕E’ stata condivisa tra i presenti un’analisi delle principali cause del randagismo e dei possibili interventi da porre in essere per ridurre il fenomeno. Inoltre, si è discusso molto della gestione degli animali domestici, poiché questi spesso circolano per le strade del comune in assenza dei padroni che, quando ci sono, spesso sono anche sprovvisti dei dispositivi necessari a garantire l’eventuale rimozione delle deiezioni canine. In tal senso è necessario un cambiamento culturale da parte della cittadinanza in virtù anche della tutela dell’immagine del nostro territorio che offriamo ai milioni di turisti che frequentano la nostra isola.

  • NUOVO ORARIO NELLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO DA QUESTO FINE SETTIMANA

    A partire da sabato 15 maggio e fino a nuova disposizione le ZTL osserveranno i seguenti orari:
    📌SABATO E DOMENICA DALLE ORE 10:30 ALLE ORE 13:00 E DALLE ORE 17:00 ALLE ORE 20:00
    ZTL 4 (via delle Terme - Incrocio via Alfredo De luca)
    ZTL 5 (via E.Cortese ingresso da P.zza degli Eroi)
    ZTL 6 (Corso Vitt.Colonna incrocio F.sco Sogliuzzo)
    📌SABATO E DOMENICA DALLE ORE 11:00 ALLE ORE 13:00 E DALLE ROE 17:00 ALLRE ORE 20:00
    ZTL 7 (via Seminario incrocio via Ant.Sogliuzzo)
    ZTL 8 (via G.B.Vico incrocio via Nuova Cartaromana)
    👉Restano invariate le deroghe previste dalle disposizioni precedenti.

  • DA DOMENICA 16 MAGGIO VOLI DA UE SENZA QUARANTENA

    Attraverso una nota ufficiale, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha fatto sapere di aver firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile. Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested, estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio.

  • finalmente fatta la gara per l'elissocorso per Ischia

    Si è finalmente conclusa, dopo tanti anni di proroghe, la procedura di gara per l’aggiudicazione del Servizio di Elisoccorso sul territorio della Regione Campania con la sottoscrizione del contratto di affidamento ad una società di primario rilievo del settore. Il sistema è incentrato sull’utilizzo di due elicotteri di ultima generazione con tecnologie all’avanguardia che garantiscono operazioni anche nelle più avverse condizioni quali il volo notturno e i recuperi con verricello.

  • IO SONO FIGLIO DI UN LUOGO, NON DEL TEMPO


    di Luciano Castaldi

    I tempi sono figli degli uomini e non viceversa.
    Se questi sono i tempi è perché gli uomini sono quelli che sono.
    Adeguarsi, adattarsi, stare al passo coi tempi sono scemenze assolute, specie se dette in chiesa.
    Se i tempi sono scemi bisogna correggerli, non diventare scemi.
    Io me ne frego del mio tempo.
    Sono invece contento di essere figlio di un luogo.
    È nella terra che sono le mie radici.
    Non nel segnale orario.
    Che è già svanito.