GIOVANNI LAURO SPARASPILLI PERSONAGGIO INTRAMONTABILE

OGGI AVREBBE COMPIUTO 100 ANNI

 
What do you want to do ?
New mail
Di questa ricorrenza se ne parla da una decina d'anni. Era il suo punto di riferimento di una vita trascorsa senza perdersi niente. "Feste 'e Festicciolle" era il suo motto. Non ne lasciava passare mai una. Eppure parlava principalmente dei suoi cento anni. Non è riuscito a teneersi in vita per la ricorrenza, Ma la ricorrenza la faranno lo stesso i suoi amici ricordandolo  nella sala del Bar Ideal ad IschiaPponte con il suo classico brindisi  " Aiz Aiz Aiz, acale acale acale, Accoste Accoste Accoste , 'a saluta noste "   Un momento.....
 Giovanni Sparaspilli, all'anagrafe Giovanni Lauro, ed autodefinitosi 'u cardille, nacque cento anni fa al vicolo D'Aloisio, vicino alla chiesetta dell'Addolorata. "Scapicchione i"n gioventù, visse "spericolatamente" nel senso buono del termine. Andò in California, sempre a contatto di artisti di fama, non dimenticò mai Ischia, terra che gli era nel cuore e nella mente. Deve il suo nomignolo "Sparaspilli" ad un personaggio che impersonò quando recitava nella FISALUGO, la compagnia teatrale facente cao all'azione cattolica. Circondato dall'affetto dei suoi amici, era capace di aggregare intorno asè persone di varie generazioni. La sua corsa terminò cinque anni fa alla fine dell'estate, la stagione che più amava.